profughi

“Il Trentino accoglie”, una fiaccolata per i profughi

“Il Trentino accoglie”, una fiaccolata per i profughi
Il 6 dicembre ore 18.30. Uniti in Piazza Duomo

di Lorenzo Toniolo

Dopo i fatti di Soraga e Lavarone degli scorsi mesi, il Trentino decide di rispondere alla violenza e provocazione con una fiaccolata in nome della pace e dell’accoglienza.

Radiofeccia - 2x18

condotto da Antonella e Veronica
Radiofeccia - 2x18

In questa puntata ospite in studio Nicola, uno dei volontari di Operazione Colomba, impegnata nell'accoglienza dei 29 profughi siriani arrivati dal Libano ove già erano emigrati da un anno e mezzo.

 

@Radiofeccia

radiofeccia.tn@gmail.com

www.facebook.com/radiofecciasanbaradio

Puoi embeddare il player utilizzando il codice qui sotto: 

Arrivano gli Stregoni!

Il nuovo progetto musicale di Johnny Mox e Above the Tree

Arrivano gli Stregoni!
Dalla collaborazione dei due artisti nasce un progetto "contaminato"

Stregoni, questo il nome del progetto avviato da Johnny Mox e Above the Tree, ed in effetti qualche vibrazione magico-psichedelica si avverte durante i loro happening musicali.

Corsi di lingua e tirocini per aiutare l'inserimento lavorativo dei profughi

Corsi di lingua e tirocini per aiutare l'inserimento lavorativo dei profughi
Valentina Merlo del Centro Astalli ospite a Burro d'Arachidi

di Nicola Pifferi e Cecilia Passarella

Gli studenti tendono la mano ai profughi

Gli studenti tendono la mano ai profughi
«Shelter Anywhere per alleviare una situazione drammatica» L'Intervista a Rossella Sala

di Nicola Pifferi e Cecilia Passarella

Burro d'Arachidi - Puntata 04x04

Con noi Candirù, Rossella Sala e Valentina Merlo. Tutto nella quarta puntata di Burro d'Arachidi 4
Burro d'Arachidi - Puntata 04x04

Ecco online il podcast della quarta puntata della quarta stagione di 

Puoi embeddare il player utilizzando il codice qui sotto: 

La marcia degli scalzi, per scegliere l'accoglienza

La marcia degli scalzi, per scegliere l'accoglienza
Venerdì 11 settembre alle 18 in Piazza Duomo

Scalzi come le migliaia di profughi in cammino da Budapest verso l'Austria. Venerdì 11 settembre, in diverse città italiane, è stato lanciato l'invito a togliersi le scarpe e mettersi in marcia insieme, unendosi simbolicamente ai giovani, alle famiglie, agli uomini, alle donn

Radio universitarie

Login utente

Powered by

coopmercurio