HOLI GAUDY: colour your day.

Il mitico concept-festival sbarca a Bolzano il 31 Maggio

HOLI GAUDY: colour your day.

di Michele Anesi

L’Holi Gauy, o “la festa dei colori”, come amano chiamarla gli organizzatori di questo evento, dopo aver fatto tappa in numerosi Stati europei (e non solo), sbarca per la prima volta in Italia.  Il 31 maggio prossimo, infatti, Bolzano si popolerà di ragazzi e ragazze con addosso solo tanta voglia di divertirsi e… una marea di sacchetti di “polvere colorata”.

L’origine di questo “rito” deve essere ricercata nell’antica tradizione religiosa indiana. Da centinaia di anni infatti, come augurio e buon auspicio per l’arrivo della primavera, all'interno di raduni di molte migliaia di persone, si lanciano verso l’alto, all’unisono, manciate di polvere che poi ricadrà sul pubblico, sotto forma di una affascinante “pioggia”, colorando tutto e tutti.

L'Holi Gaudy riprende questa antica usanza cercando di unire, in un unica giornata, l’amore per il prossimo generato da questi gesti colorati ai sentimenti positivi che la musica elettronica può scatenare.

Anche se la line-up dell’evento potrebbe sembrare non all'ultimo grido non bisogna farsi scoraggiare. Non bisogna infatti dimenticare dimenticare che non conta tanto la presenza di nomi altisonanti alla consolle ma la capacità del Dj di “narrare” una storia coerente che abbia il potere di fare “viaggiare” l’ascoltatore.

Noi The_Fault vi invitiamo a partecipare a questo evento che si propone di essere un qualcosa di più di un “semplice” festival di musica elettronica.

Noi saremo presenti come inviati di Sanbaradio e vi terremo aggiornati su tutto ciò che succederà!

Per ulteriori infos, ticket & more: https://www.facebook.com/HOLI.GAUDY.BOZEN?fref=ts

Altro su Sanbaradio

Se volessimo scegliere degli artisti che rappresentino appieno il movimento EDM globale, certamente i DVBBS sarebbero nella nostra lista della spesa, ed anche quasi in cima.
ELVE 2014: il Festival di musica e arti digitali ed elettroniche a Sanbàpolis, il 19, 20 e 21 settembre. Esserci.
Ragazzo introverso quanto interessante, dopo aver messo in stand-by il progetto Vètsera, L o r a n vuole concentrarsi sul suo progetto da solista.
Allora, parliamoci chiaro: a Las Vegas girano più soldi che nel deposito di Zio Paperone.

Radio universitarie

Login utente

Powered by

coopmercurio