Wellcome - Unitn per i rifugiati

Wellcome - Unitn per i rifugiati

di Lorenzo Zaccaria

L'Università degli studi di Trento ha organizzato dedicato anche quest'anno una giornata dedicata all'accoglienza dei rifugiati. Per l'occasione hanno collaborato anche diverse associazioni e iniziative della provincia che si occupano di accoglienza dei migranti. Tra questi il CINFORMI, Centro Informativo per l'Immigrazione, che è tra gli organizzatori, il CUS Trento, la squadra dell'Aquila basket, Socio Cinema ?e Wikipedia for Refugees.

Gli eventi partiranno martedì 10 aprile, alle 16.00, alla BUC con l'inaugurazione della mostra "Ombre di guerra e di disperazione: come 100 anni fa"organizzata dal Consiglio Provinciale della Provincia Autonoma di Trento. La mostra è composta dagli scatti di Giorgio Salomon sul dramma dell'emigrazione per offrire la riflessione su una storia che si ripete ciclicamente, fatta da sofferenti e indifferenti.

Alle 18.00 invece, presso il Giardino del Palazzo di Economia si terrà l'aperitivo interculturale. Un incontro dedicato alla scoperta di tutte le associazioni e le iniziative avviati in ateneo. In seguito ci sarà una performance musicale con il rapper Nana Kofi Osei e Ibrahim Mohammed i quali in collaborazione con "My name is Wasky" faranno riflettere proprio sulla situazione del sistema di accoglienza del nostro paese.

Mercoledì 11 aprile alle 10.30, a Sociologia - aula 7, ci sarà la presentazione del libro "Confessioni di un trafficante di uomini" con il professor Andrea Di Nicola.

Infine lunedì 23 aprile alle 15.00, a Giurisprudenza - aula 6, ci sarà la proiezione del cortometraggio "My name is Wasky" e in seguito l'incontro e il dibattito con i produttori. La storia è quella di Wasky: ragazzo ghanese rifugiatosi in Italia nel 2015 con la passione per la musica rap. Il corto racconta gli eventi, le difficoltà e la forza che animano la sua esistenza. La nascita e la produzione di questo lavoro nasce dal percorso formativo del cinema partecipativo "Un altro sguardo", promosso da Il Gioco degli specchi, sotto la direzione artistica di Razi e Sohelia Mohebi, 46' Parallelo e Multicolor.

Altro su Sanbaradio

“Topteam UniTrento-Aquila Basket” è un progetto per unire carriera sportiva a quella accademica di tutti gli studenti dell’Ateneo.
Nobel per la Fisica 2017 a Rainer Weiss, Kip Thorne e Barry Barish con la collaborazione Ligo-Virgo in cui Trento ha un ruolo di primo piano.
Intesa tra la provincia autonoma di Trento e l’Università per valorizzare il merito di chi è accolto in Trentino

Radio universitarie

Login utente

Powered by

coopmercurio