Trento e Rovereto Play & Go: al via il gioco sulla mobilità sostenibile!

Ti muovi a Trento o a Rovereto? Da domani fino al 2 marzo partecipa a Play & Go

Trento e Rovereto Play & Go: al via il gioco sulla mobilità sostenibile!
Prenderà il via domani 9 settembre il progetto "Trento e Rovereto Play & Go", che ha lo scopo di valorizzare la mobilità sostenibile nelle due principali città del Trentino attraverso il coinvolgimento diretto di tutti i cittadini in una divertente sfida a premi, a cui si potrà partecipare scaricando la App "Viaggia Play & Go" fino al 2 marzo. Essere protagonisti di Play & Go è facile: basta tracciare i propri spostamenti con la App (http://https//goo.gl/8hv7vY) e si inizia subito a guadagnare i punti, che permetteranno a tutti i partecipanti di vincere ricchi premi ogni settimana e al termine del gioco.     Se lo slogan della settimana europea della mobilità sostenibile, dal 16 al 22 settembre, è “Condividere porta lontano”, i Comuni di Trento e Rovereto hanno colto subito l'importanza del motto, lavorando in sinergia per promuovere la scelta di modalità di trasporto a impatto zero (o a basso impatto ambientale) attraverso Play & Go. Il gioco, che durerà 6 mesi, è già stato sperimentato con successo negli scorsi anni nelle due città e mira a sensibilizzare i cittadini alla multimodalità in modo divertente. "Trento e Rovereto hanno compreso l'importanza di mettere in comune una formula vincente. I piani urbani della mobilità di tutte e due le città danno rilievo alla multimodalità, che è un modo per migliorare la qualità della vita dei cittadini e risulta essere un vantaggio non indifferente per l'ambiente - ha commentato il Vicesindaco di Trento e Assessore alla mobilità Paolo Biasioli. L'anno scorso il 30% dei partecipanti a Play & Go ha usato un mezzo che non aveva mai utilizzato". Nella conferenza stampa di questa mattina al Bici Grill di Trento, luogo simbolico sull'asse Trento-Rovereto, si è sottolineato come "creare e promuovere possibilità di muoversi alternative significa anche sensibilizzare a un nuovo modo di pensare e di muoversi - ha continuato l'Assessore allo sport e all'innovazione tecnologica del Comune di Rovereto Mario Bortot. Non si tratta solo di dare vita a un sistema fisico che favorisca sempre di più la sostenibilità ambientale, ma anche di sensibilizzare ad un vero cambio culturale. Il vero premio è cambiare, adottando uno stile di vita più sano".    Il progetto è basato sull'utilizzo di una applicazione per smartphone (Android o IOS), sviluppata dalla Fondazione Bruno Kessler (FBK), che permette di pianificare e tracciare gli spostamenti offrendo soluzioni di mobilità integrata. La sperimentazione svolta negli scorsi anni ha permesso di migliorare le prestazioni dell'app, soprattutto grazie ai suggerimenti dei cittadini partecipanti. "L'app permette di avere un canale di comunicazione privilegiato con i cittadini - ha specificato Annapaola Marconi, responsabile del progetto per FBK. Già nelle passate edizioni abbiamo avuto buoni risultati in termini di partecipazione con circa 21.000 viaggi tracciati dal sistema, dei quali oltre 13.000 itinerari sono stati a impatto zero". Il cittadino che pianificherà il proprio itinerario con "Viaggia Play & Go" verrà invitato a scegliere tra le possibili offerte di spostamento (auto, bus, treno, bici, a piedi o una combinazione di questi mezzi). Il sistema avrà cura di incentivare le combinazioni più sostenibili assegnando punti che permetteranno di occupare una posizione in classifiche globali e settimanali. Nel corso dell'iniziativa, saranno messi in palio premi settimanali e finali e verranno proposte sfide personalizzate. Tra le novità dell'edizione di quest'anno, si segnala la possibilità di tracciare tutti i percorsi in modo immediato con un semplice "clic". Inoltre, i partecipanti potranno disporre di un diario di bordo, grazie al quale ognuno potrà analizzare la cronologia dei propri viaggi e tenere monitorata la propria posizione all'interno delle classifiche parziali e globali per tutta la durata del gioco.     Importante per la riuscita dell'iniziativa è stato il contributo di diversi enti e realtà locali, che hanno garantito la possibilità per i partecipanti di vincere dei bellissimi premi ogni settimana e al termine del progetto, nel marzo prossimo. Si va dal weekend in un elegante hotel, agli abbonamenti in palestre o piscine e agli ingressi a eventi culturali e teatrali, passando per le stagioni dell'Aquila Basket o di Trentino Volley. Ma il premio più grande sarà per l'ambiente e per la comunità di riferimento. "L’innovazione tecnologica e sociale vede al centro le persone e le comunità - ha concluso Marco Pistore, responsabile di "Smart Community" per FBK. Per una città intelligente e a misura d'uomo, bisogna avere cittadini smart, amministrazioni smart e tecnologie smart. E questo accade in Play & Go". Per maggiori informazioni, consultate il sito http://www.smartcommunitylab.it.     Testo: Serena Bressan; Foto: Conferenza Stampa "Play & Go" (Serena Bressan) - Repertorio Sanbaradio.it (Lorenzo Caoduro, Niccolò Caranti e Michele Tesolin); Video: Annapaola Marconi - Fondazione Bruno Kessler.  

Radio universitarie

Login utente

Powered by

coopmercurio