Movida a Trento: chiusura anticipata della Scaletta e notte bianca

Movida a Trento: chiusura anticipata della Scaletta e notte bianca

“A seguito della notifica del sindaco, notificata in data 1/12/2017, siamo costretti a informare la clientela di ciò che la stessa prevede: cessare l’attività di somministrazione entro e non oltre le ore 22:30, provvedere alla chiusura e allo sgombero del locale entro le ore 23:00”. Questo è ciò che riporta un foglio appeso sulla porta della “Scaletta”, storico locale di Trento che, a seguito di un’ordinanza del sindaco della città Alessandro Andreatta, fino al 6 gennaio 2018 sarà costretta a chiudere e mandare a casa gli studenti non oltre le ore 23:00. L’ordinanza è stata emanata a seguito di reiterate denunce da parte dei cittadini che abitano nella zona e che negli scorsi mesi si erano più volte lamentati dell’eccessivo rumore proveniente dal locale e dalle vie circostanti, sempre animate da numerosi studenti, anche nelle ore notturne. Per ora la misura ha carattere temporaneo, infatti dopo il 6 gennaio 2018 il locale potrà avere la possibilità di lavorare con il proprio orario abituale.

UDU Trento ha subito commentato la notizia su Facebook, affermando che gli studenti devono avere il diritto di divertirsi e non essere costretti a rimanere a casa dopo lunghe giornate di lezione, il diritto di conoscere e vivere questa città. Segue quindi l’invito a creare più spazi per i giovani, in modo da non trovarsi in situazioni di sovraffollamento in pochi locali come nel caso della “Scaletta”.

Non è la prima volta che il Comune di Trento viene accusato di avere un atteggiamento ostile nei confronti degli esercizi commerciali, risale infatti a pochi giorni fa anche la polemica che vede protagonisti i commercianti del centro i quali, durante la notte bianca, prevista per il prossimo 8 dicembre, dovranno comunque chiudere entro le 22. I commercianti stessi tuttavia non sono concordi nel ritenere l’orario prolungato un vantaggio. In ogni caso, nonostante le critiche, la notte bianca dell’8 dicembre permetterà sicuramente ai residenti e turisti di vivere la città in maniera diversa, godendosi un brulé anche dopo le 19:30, in quanto le 93 casette del mercatino saranno aperte con un orario prolungato.

Altro su Sanbaradio

La guida di UDU per sopravvivere a Trento da matricole
Dal 29 gennaio alle 14.00 on-line il secondo capitolo dell'inchiesta
On-line il secondo capitolo dell'inchiesta di Sanbaradio e I Know a Place
Un'isolita asta: spazi del quartiere San Martino cercano artisti da accogliere per relazione di amore reciproco e duraturo. Tutto questo in vista di San Martino Dentro

Radio universitarie

Login utente

Powered by

coopmercurio