La monoposto targata unitn vince in Formula SAE

La scuderia “E-Agle Trento Racing Team” dell’unitn ha sviluppato Chimera, un autoveicolo ecologico, completamente alimentato a propulsione elettrica

La monoposto targata unitn vince in Formula SAE

di Katalin Scaravaglio

Con Chimera, anche l’unitn, rappresentata dalla scuderia “E-Agle Trento Racing Team”, ha potuto correre per la prima volta in Formula SAE lo scorso fine settimana sul circuito Riccardo Paletti a Varano de' Melegari (Parma) assieme ad altre quarantaquattro squadre nella categoria elettrica. La competizione della Society of Automotive Engineers (SAE) offre l’opportunità alla comunità studentesca di comprovare le conoscenze teoriche attraverso la pratica con la progettazione e la produzione di un veicolo da corsa, che verrà in seguito valutato secondo una serie di prove riguardanti la qualità del design e l’efficienza ingegneristica.

In occasione di questo evento, l’ateneo trentino può vantare di aver ottenuto il primo premio assoluto per la miglior soluzione di telemetria, cioè per il miglior sistema di raccolta e comunicazione dei dati di funzionamento di tutti i sistemi del veicolo. L’intuizione che ha portato l’ateneo al successo consiste nel grande display posto sul volante dal quale il pilota e i tecnici nel paddock possono visualizzare ogni informazione necessaria.

Il merito della vittoria è da assegnarsi alla scuderia “E-Agle Trento Racing Team”, composta da circa sessanta studenti appartenenti ai corsi di laurea di ingegneria e economia dell’unitn e a Paolo Bosetti, professore di Tecnologie e sistemi di lavorazione al Dipartimento di Ingegneria industriale, che ha diretto la squadra.

Il gruppo, nonostante abbia dedicato solamente un anno di lavoro alla monoposto Chimera, ha comunque raggiunto ottimi risultati anche negli altri riconoscimenti previsti dalla gara: dodicesimi nella presentazione del business plan, tredicesimi nella discussione del progetto del veicolo e quindicesimi nella discussione del bilancio economico della squadra. La squadra nostrana ha inoltre ricevuto numerosi complimenti da parte di giudici e faculty advisor di altre squadre per l’ottimo avvio.

Altro su Sanbaradio

L'ateneo trentino tornerà ad avere una corale polifonica. Questa settimana le audizioni.
Dal 29 gennaio alle 14.00 on-line il secondo capitolo dell'inchiesta
Scegliere il proprio cammino universitario a Trento e Bolzano è più semplice grazie alla "Settimana di orientamento alla scelta universitaria".
Torna la Notte dei Ricercatori!

Radio universitarie

Login utente

Powered by

coopmercurio