La domenica, il giorno del Museo

Entrata gratuita nei maggiori musei della regione

La domenica, il giorno del Museo

di Lorenzo Zaccaria

Dal primo luglio del 2014, secondo un decreto del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, i musei e i siti archeologici d’Italia sono incoraggiati a garantire una fruibilità gratuita la prima domenica di ogni mese. Il Trentino Alto-Adige, essendo una regione autonoma, ha il diritto di amministrare indipendentemente i propri beni artistici ma, a partire dal 2015, ha deciso di partecipare ugualmente all’iniziativa.

Ci è sembrata un’ottima idea quindi segnalare a chi non sapesse cosa fare domani la possibilità di passare un interessante pomeriggio in uno dei numerosi spazi culturali trentini.

I musei e i siti archeologici aderenti all’iniziativa sono i seguenti: Mart, MUSE, Castello del Buonconsiglio, Museo degli Usi e Costumi di San Michele all’Adige, Castel Beseno, Castello di Stenico, Castel Thun, Castel Caldes, oppure i siti museali dello Spazio Archeologico Sotterraneo del Sas, il Museo Retico di Sanzeno, il Museo delle Palafitte di Fiavé e il Museo Diocesano Tridentino.

Tutti manterranno i consueti orari di apertura domenicali.

foto: www.muse.it

Altro su Sanbaradio

“Trento è una città morta." Quante volte abbiamo sentito questo appiccicoso motivetto?
Distretto 38 torna a catalizzare l'attenzione di tutti gli appassionati di musica e arti elettroniche di tutto il nord Italia.

Radio universitarie

Login utente

Powered by

coopmercurio