INAMA: Che l'avventura abbia inizio

INAMA: Che l'avventura abbia inizio

di Gianmarco Pallaoro

“INAMA è un’associazione, fondata da degli studenti del Master in Innovation Management ed International Management della facoltà di Economia di Trento, che si propone di unire studenti di diverse facoltà al mondo delle aziende”. Esordisce così Elena Corn nel chiarificare ciò che il progetto INAMA – Innovation Nexus rappresenta nella sua proposta. L’associazione si propone di andare ad intervenire laddove il legame tra mondo dell’università e mondo del lavoro si è fatto più labile, favorendo la creazione di un vero e proprio network tra studenti e aziende, all’insegna della competizione e del divertimento.

L’utilità di questo network è presto detta: grazie ad INAMA, gli studenti che intendono sottoscrivere il progetto verranno smistati in diversi gruppi, con l’obiettivo di scontrarsi tra loro per la risoluzione di una vera e propria “challenge” lavorativa offerta da una delle aziende partecipanti. E’ importante sottolineare che un simile progetto non necessita particolari competenze in ambito manageriale: obiettivo di INAMA, come spiegato da Alberto Botrugno, vicepresidente dell’associazione, è quello di incoraggiare la partecipazione di studenti provenienti da diverse realtà, al fine di arricchire il progetto di punti di vista diversi e distaccati tra di loro, cooperanti in gruppi eterogenei.

La prima sfida, continua Elena, partirà il 27 marzo e si prolungherà per le successive due settimane. Scopo della prima data è conoscere l’azienda, la challenge da lei assegnata, i compagni di gruppo e gli “avversari”, al fine di entrare nell’ottica della sfida. Successivamente gli studenti saranno lasciati liberi di interagire a loro piacimento fino alla data del 3 aprile, sede in cui sarà possibile consultarsi con i professori o con l’azienda stessa per varie ed eventuali. La sfida si concluderà il 12 di aprile, con la presentazione dei progetti e la proclamazione del vincitore. In futuro verranno indette altre sessioni, ma non solo: gli studenti di INAMA organizzeranno anche dei workshop, al fine di approfondire al meglio il contesto dell’’innovazione con l’aiuto di professori e professionisti del settore.

In poco tempo, un idea si è evoluta in un progetto concreto, “a real life challenge”, grazie agli sforzi di un gruppo di studenti intraprendenti. Di questi tempi, dove l’accesso al mondo del lavoro per uno studente universitario risulta sempre più impegnativo, INAMA – Innovation Nexus si propone come un valido mezzo di mediazione, trasformando lo spirito di competizione e la collaborazione in strumenti efficaci per cominciare a costruire il proprio futuro.

Puoi embeddare il player utilizzando il codice qui sotto: 

Altro su Sanbaradio

Intervista ai partecipanti all'inaugurazione della prima Challenge di INAMA - Innovation Nexus
Gran finale per la stagione estiva di Burro d'Arachidi! Mercoledì 9 settembre 2015 saremo a EXPO Milano per condurre l'ultima puntata di Burro d'Arachidi Summer 2015.
"L'Islam una religione intrinsecamente violenta? Una sciocchezza storica e un’infondatezza teorica"
Il prof. Prodi è coordinatore del gruppo di ricerca Trento-Padova che ha partecipato alla scoperta delle onde gravitazionali.

Radio universitarie

Login utente

Powered by

coopmercurio