50 euro per girare in autobus: arriva la libera circolazione per gli studenti unitn

50 euro per girare in autobus: arriva la libera circolazione per gli studenti unitn

di Fiamma Rodi

E' stata approvata da poco in Giunta la proposta dell'assessore Mauro Gilmozzi: gli studenti universitari potranno usufruire di un abbonamento ai trasporti pubblici per la modica cifra di 50 euro annuali. Questa nuova tariffa partirà dal primo di settembre e consentirà una libera circolazione su territorio provinciale ad un prezzo molto contenuto.

Questo intervento è nato da una collaborazione tra l'Università di Trento e della Provincia per incentivare l'utilizzo degli abbonamenti al trasporto pubblico da parte degli universitari e per incrementare la quota di mobilità pubblica su tutto il territorio della provincia di Trento.

Come poter quindi usufruire di questi prezzi? Molto semplice: basterà effettuare l'iscrizione e pagare le tasse ordinarie, così si potrà accedere alla possibilità di ottenere l'abbonamento annuale a 50 euro.

Le novità però non finiscono qui: per coloro che più lo preferiranno, ci sarà il modo di caricare l'abbonamento tramite smartphone sull'applicazione per il cellulare Open Move che già da qualche anno permette di ridurre sia i tempi che i costi di rilascio delle classiche smart card.

Tenetevi quindi pronti per tutte queste agevolazioni che sicuramente rendereranno più sopportabile l'inizio delle lezioni. Spostarsi a Trento non è mai stato così facile ed economico.

Altro su Sanbaradio

Dal 1 di Settembre gli iscritti all'Ateneo di Trento potranno usufruire di una nuova tariffa per i trasporti.
Nuove corse collegano Sanbàpolis con il centro città, anche la sera!
Riforme di tasse e borse di studio che l'anno prossimo colpiranno UNITN
Quasi pronti per la nuova sede della biblioteca universitaria dell'ateneo trentino. Assomiglia al Muse ma è molto di più

Radio universitarie

Login utente

Powered by

coopmercurio